Addetti alla panificazione artigianale e ai prodotti gluten free

Addetti alla panificazione artigianale e ai prodotti gluten free

Work experience di specializzazione per giovani cod.prog. 4356-0017-765-2019

Anno formativo: 2020

Data inizio corso: 14/07/2020

Scadenza iscrizioni: 13/07/2020

CORSO ORGANIZZATO DA UN.I.COOP VENETO IN COLLABORAZIONE CON AGORA'

Destinatari

Il corso è rivolto a 8 giovani e ha l’obiettivo di sviluppare competenze mirate alla formazione di una figura professionale in grado di svolgere in autonomia attività relative alla trasformazione alimentare all'interno del processo di produzione artigianale del pane e dei prodotti affini. Possono partecipare giovani con età compresa tra 18 e 29 anni, disoccupati, inoccupati o in cerca di prima occupazione, ambosessi, iscritti al programma “Garanzia Giovani”. 

Numero massimo di partecipanti: 8 persone.

Per far parte del gruppo è necessario superare una prova di selezione che si terrà presso la sede di UN.I.COOP nel giorno:

- Lunedì 13 luglio 2020 alle ore 09.30 presso via sommacampagna 63/h a Verona (VR)

Per partecipare alla prova è necessario inviare una mail all’indirizzo veneto@unicoop.veneto.it entro il 05/06/2020.

Articolazione del corso

- 160 ore di formazione in aula che alternerà fasi di apprendimento frontale con altre fasi di laboratorio pratico;

- 320 ore di tirocinio;

- 4 ore di Orientamento specialistico di II livello;

- Accompagnamento al Lavoro.

Validità

Al termine del corso e dopo il superamento della prova di accertamento finale, verrà rilasciato un attestato di partecipazione e dei risultati di apprendimento.

Facilitazioni previste

Corso completamente gratuito – finanziato dal FSE;

Al Giovane NEET è corrisposta per il periodo di tirocinio una indennità di partecipazione non inferiore a 450,00 euro lordi mensili, riducibili a 350 euro lordi mensili, qualora si preveda la corresponsione di buoni pasto o l’erogazione del servizio mensa. La soglia massima dell’indennità mensile a carico del Programma Garanzia Giovani è pari a 300 euro. La differenza tra la quota minima prevista dalle disposizioni regionali e la quota di indennità a valere sul Programma Garanzia Giovani è a carico dell’azienda. Al fine del riconoscimento mensile dell’indennità di tirocinio, è necessario che il tirocinante svolga almeno il 70% delle ore previste per ogni mese di tirocinio.

Frequenza

La frequenza al corso è obbligatoria.  Lezioni in aula da lunedì a venerdì per un monte ore settimanale massimo di 40 ore. 

Titoli di accesso

Come indicato nella DGR 765/19 sono destinatari dell'intervento i giovani con età superiore ai 18 anni, che abbiano assolto l'obbligo formativo, che si trovino nello stato di NEET, che abbiano aderito al programma Garanzia Giovani in Veneto e che abbiano stipulato un patto di servizio presso uno sportello Youth Corner pubblico o privato. Costituirà titolo preferenziale l'aver acquisto un titolo di studio coerente con il percorso presentato o l’aver svolto esperienze lavorative pregresse in linea con la figura professionale. Per i cittadini stranieri è richiesta la regolarità dei documenti di soggiorno, la traduzione del titolo di studio conseguito, l’attestato di superamento della prova di conoscenza della lingua italiana (livello A2), nel caso che il titolo di studio non sia stato conseguito in Italia.

Programma

Metodologie problem solving – 16 ore 

La gestione dello stress e relazione con il proprio ruolo; Problem finding e problem setting; Individuazione delle anomalie e delle criticità; Organizzazione e pianificazione del lavoro; Organizzare il lavoro con strumenti e metodologie; lavorare in gruppo. Coordinare il lavoro di altri; Diagnosticare le proprie competenze, risorse, aspirazioni; Valutare il lavoro, l'efficacia dei procedimenti; Lavorare in autonomia; Prendere decisioni, assumere responsabilità.

Comunicare in maniera efficiente in ambito lavorativo – 16 ore 

Ascolto attivo; Tecniche di comunicazione; Comunicazione interpersonale; Elementi di psicologia del lavoro; Approcci e dinamiche del gruppo di lavoro; Differenza tra comunicare ed informare; La comunicazione assertiva. Comunicare con clienti e/o fornitori; acquisire e trasferire informazioni; Riconoscere il proprio e altrui stile comunicativo; utilizzare tecniche di comunicazione in pubblico.

I lievitati gluten free – 24 ore 

Intolleranze e allergie; tipologie di materie prime e semilavorati gluten free; lievitati, sfogliati, pizze e focacce, frollini, cake e alcune tipologie di pani; esercitazioni pratiche. Amalgamare materie prime e produrre lievitati da forno gluten free; preparare postazione da lavoro incontaminata da possibili allergeni; proporre prodotti innovativi gluten free. 

Processo produttivo green – 12 ore

Lavorazioni nelle varie fasi del ciclo produttivo e nelle loro specifiche tecniche e tecnologiche; tipologie e caratteristiche ottimali dei prodotti finiti; tempistiche di lavorazione dei singoli prodotti; uso ottimale del tempo sulla base della programmazione della produzione e dei tempi variabili di lievitazione e di cottura; Gli strumenti e i macchinari di lavorazione; eseguire test di verifica su macchinari per misurarne l’efficienza; programmare tabelle di produzione in base al prodotto finito da ottenere.

Impasto dei prodotti tipici dell'arte bianca artigianale – 40 ore 

Farine: trattamento e conservazione; Normativa sulla lavorazione delle farine; Processo di impasto; Standard di qualità delle materie prime alimentari; Tecniche di conservazione dei prodotti alimentari; lievito madre; panificazione integrale; i grani antichi; Nozioni su allergeni e celiachia; Tipologie di Impasto diretto, semidiretto con pasta di riporto e indiretto con biga, poolish o prefermento; Esercitazioni pratiche; Tre fasi dell’Autolisi: una tecnica particolare che consente di sfruttare l’autoevoluzione delle caratteristiche del glutine. Applicare modalità di regolazione del processo di impasto, procedure di controllo qualità materie prime alimentari, tecniche di impasto per prodotti da forno; Utilizzare macchinari per impasto prodotti da forno, materie prime per impasti di prodotti da forno, strumenti di controllo acidità dell'impasto prodotti da forno; conoscere tecniche di lavorazione di grissini e cracker artigianali; utilizzare materie prime senza spreco 

Formatura e cottura dei prodotti tipici dell'arte bianca tradizionale–40 ore 

Principi della fermentazione controllata; Processo di fermentazione panaria; Tipologie di prodotti e loro formatura; Tecnologia impianti di cottura prodotti da forno; Tipologia di prodotti collegati all’impianto adatto alla loro cottura; Esercitazioni pratiche. Applicare modalità di controllo e regolazione della pasta lievitata, di analisi dei rischi e controllo dei punti critici, di controllo parametri per fermentazione prodotti da forno; Applicare tecniche di fermentazione per prodotti da forno; Utilizzare celle di lievitazione per prodotti da forno; Applicare tecniche di modellatura dei prodotti da forno; Utilizzare cilindratrice-spezzatrice per prodotti da forno, macchinari di laminazione prodotti da forno, modalità di controllo e regolazione qualità formatura dell'impasto; Applicare procedure di controllo/regolazione processo di cottura prodotti da forno, tecniche di cottura dei prodotti da forno; Utilizzare impianti di cottura per prodotti da forno.

La manutenzione dei macchinari – 12 ore

Macchinari ed impianti per prodotti da forno; Processi di lavorazione prodotti da forno; Prodotti per la pulizia, la disinfezione e la disinfestazione igienico-sanitaria. Applicare procedure di controllo impianti e macchinari, di manutenzione ordinaria impianti e macchinari, di richiesta intervento manutenzione specialistica, di ripristino funzionamento macchinari per prodotti da forno, di sanificazione macchinari e attrezzi per lavorazioni alimentari, di sicurezza in produzione; Applicare tecniche di individuazione anomalie funzionamento macchinari

 

Per l’iscrizione alla selezione ci può contattare telefonicamente allo 045/956081 o via mail: veneto@unicoop.veneto.it